222 Luci

Design: Ceschia & Mentil

222 Luci rivela che la luce è energia pura ma anche l’elemento meno fisico del mondo fisico, onda e particella contemporaneamente: una contraddizione per la nostra logica. E’ la realtà iniziale del mondo reale, una misura spaziale.

La geometria rigorosa dei suoi volumi si trasforma nel momento in cui il lampadario viene acceso: perde materialità per diffondere una luce inaspettatamente intima.

La luce viene canalizzata e diffusa tramite fibre ottiche in vetro volutamente spezzate ed inserite in guaina trasparente.

Web Link222 Luci